VEDI INOLTRE: PREFAZIONE
VEDI INOLTRE: INTRODUZIONE

 

La Battaglia Finale del Diavolo
Prefazione dell'Editore


La Beata Vergine Maria ha promesso a Fatima la pace per tutta l’umanità, nel momento in cui le Sue richieste verranno esaudite. E’ fondamentale che il Suo messaggio e le Sue richieste vengano fatte conoscere il più chiaramente e compiutamente possibile. Gli atti terroristici e di guerra, come quelli compiuti contro le Due Torri di New York l’11 settembre 2001, sono il risultato della erronea interpretazione e della eliminazione del Messaggio di Fatima. Questo libro descrive la battaglia che sta avvenendo tra il diavolo ed i suoi seguaci, siano essi consci od ignari di appartenere alle sue schiere, contro la Beata Vergine Maria ed il Suo Messaggio di Fatima. Fino a quando il Messaggio di Fatima non verrà finalmente conosciuto su vasta scala ed obbedito, accadranno molte altre disgrazie come quella dell’11 settembre, e persino di peggiori — fino ad includere il profetizzato “annientamento di molte nazioni” — dato che l’umanità continua ad ignorare ed a disobbedire al messaggio della Beata Vergine Maria. La connessione tra gli attacchi terroristici, la minaccia della guerra e la soppressione del Messaggio di Fatima viene spiegata in dettaglio alle pagine xxi, 245-257 e 303.

Una persona qualsiasi sarebbe decisamente sorpresa nell'apprendere che l'attacco terrorista dell'11 settembre 2001 e gli scandali a sfondo sessuale che stanno colpendo la Chiesa Cattolica sono eventi strettamente correlati. Ma è proprio così: la relazione appare evidente se i due eventi vengono esaminati attraverso il prisma rivelatore del Messaggio di Fatima.

E' stato detto spesso che come va la Chiesa, così va il mondo. Ed è questo, fondamentalmente, quello che la Madre di Dio ci ha confermato quando apparve 85 anni fa a Fatima, in Portogallo, in una serie di apparizioni rese autentiche da un miracolo pubblico senza precedenti nella storia mondiale. Da quel momento, le profezie contenute nel Messaggio di Fatima si sono tutte avverate alla lettera — tranne una: l'annientamento di molte nazioni, l'estrema conseguenza che la Vergine di Fatima aveva predetto in caso di non adempimento delle Sue richieste.

Le apparizioni di Fatima sono state riconosciute come autentiche da una serie di Pontefici e sono ora commemorate nel Messale Romano (il libro fondamentale del culto Cattolico) per decreto di Papa Giovanni Paolo II. Ma tuttora, in ciò che sembra un vero e proprio mistero d'iniquità, le semplici richieste della Vergine rimangono inascoltate per esplicita decisione di alcuni tra i prelati di rango più alto all'interno della Chiesa Cattolica. Il risultato, proprio come predisse la Madonna, è un peggioramento della già profonda crisi della Chiesa e del mondo, accompagnato da una sensazione sempre più crescente, anche tra le persone non Cattolico, che ci si stia avvicinando verso l'inizio di una apocalisse.

Questo libro era stato originariamente concepito come una semplice compilazione di alcuni tra i più importanti scritti e discorsi su Fatima degli ultimi anni.1 Si sperava che raggruppando questi scritti in un unico testo si sarebbe potuto dare loro una più vasta distribuzione ed una visibilità maggiore in libreria. Ma questo concetto è stato presto soppiantato da uno decisamente migliore — riformulare gli articoli ed i discorsi in un libro nuovo, con un tema generale coerente. Con il permesso degli autori, Don Paul Kramer e la redazione della Associazione Missionaria hanno assemblato gli articoli ed i discorsi (aggiungendo molto altro materiale) in un lavoro quale non vi è pari, tra i tanti finora pubblicati su Fatima.

Durante il periodo di assestamento e di aumento del materiale, è avvenuto un fatto decisamente notevole: è emersa spontaneamente una tematica, come se provenisse dalla Provvidenza stessa. Nell'affrontare l'argomento del Messaggio di Fatima da differenti punti di vista, i vari relatori e scrittori erano tutti giunti ad una conclusione: gli eventi di Fatima rappresentano il punto focale divino della battaglia che sta avvenendo oggi per la Chiesa e per il mondo. Entrambe le crisi che stiamo vivendo, quella della Chiesa e quella del mondo, vengono descritte dalle verità divine, riassunte con una concisione soprannaturale dalle apparizioni di Fatima. Nel compimento del Messaggio di Fatima risiede la fine di queste due crisi. Nel rifiuto di ciò che comporta il Messaggio, vi è invece l'origine ed il propagarsi di esse.

Gli straordinarii eventi di Fatima non sono stati solo un mero spettacolo senza senso, poiché Dio non si impegna certo in spettacoli senza senso. La Madre di Dio è venuta sulla terra avendo bene in mente le nostre misere condizioni, e con la sollecitudine di una madre Ella ci ha offerto una via di speranza — la via scelta da Dio per la nostra epoca. Per questo non è possibile capire lo stato della Chiesa e del mondo di oggi senza capire cosa è successo a Fatima.

Si devono inoltre comprendere gli strani e sistematici tentativi, da parte di certi elementi del clero Cattolico, di ostacolare il compimento delle richieste celesti del Messaggio di Fatima, quali la consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria; la miracolosa conversione della Russia al Cattolicesimo ed il seguente trionfo del Cuore Immacolato in un periodo di pace mondiale. L'importanza centrale che riveste Fatima nello schema degli eventi mondiali di questi ultimi tempi è resa ancor più evidente dai recenti e frenetici tentativi di alcuni esponenti del Vaticano di “smontare” e “smitizzare” Fatima per evitare che possa venir arrecato fastidio ad alcuni elementi al di fuori della Chiesa — in special modo ai Russi Ortodossi, la cui ferrea opposizione a Roma è più intensa che mai dopo quarant'anni di inutile “dialogo ecumenico” con i rappresentanti del Vaticano. Le pagine che seguono produrranno molte prove contro i prelati più eminenti coinvolti in questo crimine contro Fatima, gettando su di loro gran parte delle colpe per l'odierna crisi della Chiesa e del mondo che tutti noi siamo costretti a sperimentare.

A coloro che affermano che il nostro tentativo di smascherare questa campagna contro Fatima sia scandaloso, possiamo solo replicare usando le parole stesse della Vergine Maria: “Se le Mie richieste verranno soddisfatte, la Russia sarà convertita e vi sarà pace; altrimenti, essa diffonderà i suoi errori in tutto il mondo, causando guerre e persecuzioni alla Chiesa. I buoni verranno martirizzati; il Santo Padre soffrirà molto; molte nazioni verranno annientate”. La Russia non è stata convertita. Gli errori della Russia, tra cui il vero e proprio olocausto dell'aborto “legalizzato”, si sono diffusi in tutto il mondo, e non vi è certo la pace. Oggi persino i non credenti vivono con la paura dell'annientamento delle nazioni. Per rifarci alle parole di Papa San Gregorio Magno, è meglio che sorga lo scandalo piuttosto che la verità venga nascosta — specialmente quando, come in questo caso, la verità può evitare il disastro globale.

Noi sottoponiamo questo lavoro al giudizio del Papa ed al suo, in quanto lettore. Sottoponiamo questo lavoro alla pubblica opinione perché numerose suppliche private diffuse dopo più di cinque anni alle più alte autorità della Chiesa Cattolica sono state infruttuose. Nel frattempo, gli uomini che circondano un Papa sempre più debole lo rendono effettivamente incapace di rispondere alle petizioni che gli vengono rivolte dal clero e dal mondo laicato. In questo preciso istante è in atto un vero e proprio conto alla rovescia per la successione al papato, con i probabili candidati al soglio pontificio che manovrano per ottenere delle posizioni di vantaggio al prossimo conclave. Come dimostra la decennale copertura data dall'episcopato ai numerosi scandali sessuali nel sacerdozio, in queste circostanze la pubblica opinione è l'unico luogo ancora aperto ai Cattolici che cercano di porre rimedio alle ingiustizie che affliggono la Chiesa intera.

I motivi che ci hanno spinto a presentare questo libro sono proprio i tanti figli e figlie leali della Chiesa, i quali conoscono ed amano la Fede, e credono in coscienza che l'attuale comportamento di alcuni capi della Chiesa sia gravemente errato, come i recenti avvenimenti nella Chiesa Cattolica dimostrano palesemente ad un occhio obbiettivo. Se abbiamo errato in qualche fatto, passaggio logico o conclusione logica, oppure se abbiamo commesso una qualche ingiustizia, è allora dovere di ciascun lettore l'offrirci non una semplice invettiva o una critica senza fondamento, bensì una legittima correzione basata sui fatti — per il bene stesso di noi e della Chiesa. Ma se quello che riportiamo, presentiamo e dimostriamo risulterà agli occhi del lettore come qualcosa di vero e giusto, allora un nuovo dovere si fa avanti, per il lettore: quello di agire in base alle prove che presentiamo — e di farlo adesso, mentre c'e' ancora tempo.

Don Paul Kramer ed il
Team editoriale dell'Associazione Missionaria

8 dicembre 2002,
Festa dell'Immacolata Concezione

Nota:

1) Tra le fonti principali di questo libro citiamo: “Are There Two Original Manuscripts on the Third Secret?” (“Ci sono due manoscritti relativi al Terzo Segreto?”) di Andrew Cesanek (The Fatima Crusader, numero 64, primavera 2000); “Cardinale Ratzinger's Third Secret” (Il Terzo Segreto del Cardinale Ratzinger), Don Gregor Hesse (The Fatima Crusader, numero 66, inverno 2001); “Chronology of a Cover-up” (Cronologia di una soppressione), Don Paul Kramer (pubblicato su http://www.fatima.org); “Freemasonry and the Subversion of the Church (the Alta Vendita)” (“Massoneria e la sovversione della Chiesa - l'Alta Vendita”) di John Vennari (trascrizione di un discorso tenuto alla Conferenza di Fatima a Roma, ottobre 2001); “It Doesn't Add Up” (“I conti non tornano”), John Vennari (The Fatima Crusader, numero 70, primavera 2002); “Let us Hear the Witness, for Heaven's Sake” (“Fateci ascoltare la testimone, in nome del Cielo!”), Christopher Ferrara (The Fatima Crusader, numero 70, primavera 2002); “Lucy and the Pirates” (Lucia ed i pirati), Mark Fellows (The Fatima Crusader, numero 70, primavera 2002); “The Lying Press Conference of June 26, 2000” (“La ingannevole conferenza stampa del 26 giugno 2000”), Don Paul Kramer (trascrizione di un discorso tenuto alla Conferenza di Fatima a Roma, ottobre 2001); “Our Lady of Fatima vs. the Desire to Destroy our Catholic Heritage” (La Madonna di Fatima opposta al desiderio di distruggere la nostra eredità Cattolica”) di John Vennari (trascrizione di un discorso tenuto al raduno contro il terrorismo a New York, novembre 2001); “The ‘Party Line’ and its Relationship to Fatima” (“La ‘Linea del Partito’ ed i suoi legami con Fatima”) di Don Paul Kramer (trascrizione di un discorso tenuto alla Conferenza di Fatima a Roma, ottobre 2001); “Pope John Paul II Gives Us the Key to the Real Third Secret” (“Papa Giovanni Paolo II ci da la chiave per comprendere il vero Terzo Segreto”), Padre Nicholas Gruner (articolo in 3 parti, The Fatima Crusader, numeri 67-69); “The Stalinization of the Catholic Church”, (“La stalinizzazione della Chiesa Cattolica”), (trascrizione di un discorso tenuto alla Conferenza di Fatima a Roma, ottobre 2001); “The Third Secret”, (“Il Terzo Segreto”), Padre Nicholas Gruner (trascrizione di un discorso tenuto alla conferenza di Fatima a Roma, ottobre 2001).



Centro ordinazioni de La Battaglia Finale del Diavolo:

Order On-Line Now Get The Printable Order Form
Ordina online Per ordinare il libro: Ordine Postale

Ordina più velocemente la Battaglia Finale del Diavolo tramite carda di credito

Associazione Madonna di Fatima
Telephono:06 3973 5296 saremo lieti di prendere i dettagli della vostra carda di credito.

Clicca qui per aprire il modulo d'ordine da stampare e da inviare via posta insieme all'assegno o contanti