VEDI INOLTRE: RECENSIONI DEL LIBRO
VEDI INOLTRE: APPROVAZIONI DA PARTE DI SACERDOTI CATTOLICI


INOLTRE, LEGGETE I COMMENTI INVIATI DA:


  James M. Bendell, Avvocato   Mark Alessio, Scrittore
  Cheryl Cotton   John Francis
  N.M.B., Ireland   Frank Feldhusesn
  e tanti altri

La Battaglia Finale del Diavolo

   La Beata Madre ha reso grazia alla nostra epoca con un miracolo meraviglioso a Fatima nel 1917, accompagnato da avvertimenti altrettanti spettacolari ed allarmanti. Durante gli ultimi 40 anni i nemici di Cristo hanno cercato di seppellire questo messaggio e la richiesta della Madonna affinché la Russia venga consacrata al Suo Cuore Immacolato, unico vero modo per ottenere la pace nel mondo.

Ne La Battaglia Finale del Diavolo, Don Paul Kramer ed altri autori ci raccontano una storia che non è stata mai narrata prima d'ora. Bisognerebbe aver letto decine di libri e centinaia di articoli per poter avere le solide fondamenta su cui si basa questo libro, il quale smaschera efficacemente la cospirazione ideata per seppellire Fatima… una cospirazione che riguarda i più alti vertici del Vaticano. Gli autori forniscono prove oltre ogni ragionevole dubbio.

Sono particolarmente impressionato che questo libro abbia avuto il coraggio di fare i nomi, affinché i Cattolici possano sapere chi sta manovrando nell'ombra di questo piano diabolico, e possano pregare Dio e chiedere al Santo Padre la rimozione di questi prelati che si celano dietro al complotto.

James M. Bendell, Avvocato

 
  • Membro del Consiglio Legale della Fede Cattolica Romana (un associazione laica Cattolica in prima fila contro la pedofilia e l'omosessualità nel Clero)
  • Membro della Associazione Americana Avvocati Cattolici
  • Ex Pubblico Ministero e Avvocato


La Battaglia Finale del Diavolo

   Solo un breve messaggio per farvi sapere che ho appena finito La Battaglia Finale del Diavolo, e ritengo che sia un libro FORMIDABILE!

Un'ottima cosa di questo libro è che va bene sia per il neofita di Fatima sia per chi ha familiarità con la vicenda. Per il neofita, esso fornisce una storia dettagliata dei messaggi sotto una prospettiva storica, mentre chiarisce alcune serie implicazioni dietro le richieste della Madonna. Per coloro che già conoscono la storia di Fatima, esso costituisce un ottimo riassunto e, più importante ancora, aggiorna la situazione sino ai giorni nostri... E chiarisce tutte le giuste "connessioni" in un modo chiaro e diretto.

Tante persone ritengono che le differenze tra la Chiesa pre e post Vaticano II siano solo dovute ai differenti "approcci" alla Fede, ma questo libro mostra come il cambiamento della Chiesa dopo il Concilio non sia nient'altro che demoniaco. Penso che dimostri con grande efficacia la situazione attuale e come si sia ridotta l'attuale gerarchia, proprio come aveva predetto al Madonna a Fatima e a La Salette.

E' IMPOSSIBILE comprendere appieno la storia del 20° secolo senza aver letto quello che è contenuto in questo libro. Quante persone pensano oggi che il Comunismo sia "morto e sepolto"? Che cosa ci può essere di più terrificante dell'idea che la Madonna possa venire soppiantata come forza di pace nel mondo e vi vengano messi Gorbachev o le Nazioni Unite al Suo posto?

Questo libro DEVE essere letto…

Mark Alessio


La Battaglia Finale del Diavolo

  Lasciatemi dire in primo luogo che per fare quello che state facendo ci vuole un grande coraggio ed un grande amore per Dio, la Sua Parola, i Suoi insegnamenti e per le anime dell'umanità. Avete scelto il giusto cammino, la via più corretta, ma certamente non la più facile. Pregherò giornalmente per voi così come prego ogni giorno per la vostra missione, per la missione della Madonna di Fatima (quella di sconfiggere Satana e di salvare le anime), e per la nostra amata Chiesa che non sembra più ormai quella fondata da Gesù Cristo.

Il vostro libro, La Battaglia Finale del Diavolo, è giunto come un viatico per me in un momento in cui stavo pregando per riuscire a capire. Ero confusa e triste e mi sentivo persa nella nostra Chiesa. Ero sicura dentro di me che il nostro pastore stesse insegnando un messaggio sbagliato e stesse conducendo le anime del suo gregge all'inferno, ma mi era stato fatto credere che fossi Io quella che stava insegnando il messaggio sbagliato (insegnavo all'epoca il 7° anno di Catechesi). Sono andata dal mio vescovo e non ho avuto alcun aiuto da lui, e ho cominciato a pensare riguardo al vescovo, anche se il discorso che gli avevo fatto non era molto chiaro. Poi ho cominciato a pensare se non fossi diventata paranoica.

Vedete, ho lasciato la Chiesa Cattolica all'ètà di 16 anni (nel 1959). I miei genitori divorziarono ed andai a vivere con mia madre. Lei lasciò la Chiesa Cattolica ed entrò a far parte a qualche tipo di chiesa non meglio definita, ed io la seguii. Per un lungo tempo ero confusa e mi ritenevo colpevole perché “la nel mondo esterno” non vi erano (e non vi sono tuttora) regole certe e potevo fare sostanzialmente quello che volevo senza venir considerato un peccatore. Per un ragazza di 16 anni questo era eccitante (forse l'età non ha niente a che vedere con questo) ed anche se proseguii nel mio intento (lasciare la Chiesa) mi sentivo profondamente a disagio.

Per questo non ero all'interno della Chiesa durante il Vaticano II. E non tornai in seno ad essa fino al 1999. Per questo mi sono “persa” 40 anni vagando nel mondo. Tutto quello che volevo quando sono ritornato era il conforto amorevole della mia amata Chiesa con i Suoi insegnamenti e le Sue tradizioni. Ne avevo avuto abbastanza del mondo e dei suoi metodi. E quando tornai in seno alla chiesa per prima cosa, pensai che fosse la stessa cosa per un po, dato che stavo ancora seguendo “le vecchie maniere”. Ma poi alcune cose sono cambiate.

Fu dato un annuncio dopo la messa, una domenica, in cui si richiedeva gente che insegnasse Catechismo, e mi sentii letteralmente trascinato a offrirmi come volontario. La mia vita era già abbondantemente piena avendo un marito, tre bambini ed un lavoro full-time, e se non vi sembra abbastanza lasciate che ve lo dica, lo è! Ma questa era una cosa che volevo assolutamente fare quindi mi offrii come volontaria e mi fu assegnata la classe del 7° anno per un ora e mezzo le sere dei mercoledì.

Il primo anno non vi furono problemi fino alle ultime 2 classi. Usavamo un libro che trovavo insoddisfacente perché era tutto incentrato tutto su come divenire discepolo di Gesù ma non insegnava niente riguardo a Gesù. Nominava Gesù e parlava di nutrire i poveri ed altre buone azioni, ma non parlava mai della vita di Gesù, i Suoi miracoli, la Sua morte e la risurrezione, e ciò che essa significasse per noi.

Per questo interrogai la classe chiedendo loro quello che sapevano della Fede Cattolica, e scoprii che non ne sapevano praticamente nulla. Ero scioccata. Dov'era la ricchezza della Fede? Cos'era accaduto alle Beatitudini, ai Dieci Comandamenti, al vero significato della Risurrezione? Non avevano assolutamente alcuna idea del perché Cristo fosse morto. Non sapevano nulla di transustanziazione. Questi bambini erano i primi candidati a pronunciare eresie come “Cristo è solo un uomo”, oppure “L'Eucaristia è solo pane ed acqua”. Non avevano mai udito dei miracoli, né di Fatima, non avevano idea di chi fossero i Santi, non avevano mai sentito parlare del Purgatorio e non sapevano come pregare per coloro che erano morti — che questo fosse un Opera di Misericordia (Un Opera di Misericordia? Che cos'è?). Ed erano assolutamente lasciati indifesi contro Satana perché non sapevano niente di lui, della sua malizia, dei suoi inganni, delle sue bugie, e la loro guardia era abbassata. Non sapevano neanche da chi dovessero difendersi!

Ad ogni modo, siano Benedetti i loro cuori, loro volevano sapere, erano eccitati nel conoscere di più. Portai loro quindi una videocassetta su Fatima ed altre sui miracoli — miracoli Eucaristici, miracoli di guarigione. I bambini le divorarono. Erano sbalorditi da Fatima e dai miracoli, e lo ero anche io apprendendo quanto poco li avessimo preparati per il mondo. Alla fine dell'anno, c'erano due classi “libere” e noi insegnanti le potevamo usare come meglio credevamo. Finii nel parlare degli angeli di Dio, del loro Angelo Custode e della razza degli altri “buoni” angeli. L'ultima lezione riguardò Satana e la sua piccola banda di demoni. Ebbene, successe per quest'ultima. Naturalmente, ero completamente all'oscuro di aver commesso qualcosa di innominabile.

Fui chiamata nell'ufficio del Direttore e mi fu detto che avevo ricevuto molte telefonate di genitori infuriati. Perché?? Ebbene, mi fu detto che i miei discorsi su Satana avevano “spaventato” i bambini (adesso so che questa non era la completa verità). Ma come avrebbero potuto proteggersi se non lo conoscevano e non sapevano cosa fosse in grado di fare? Seguirono altri discorsi sfuggenti del Direttore, ma la sostanza era che in qualche modo stessi insegnando della falsa dottrina e che avrei dovuto attenermi strettamente al libro.

L'anno seguente (l'ultimo mio anno di insegnante di Catechesi, anche se all'epoca non lo sapevo) mi attenetti al libro — in un certo modo — ma aggiunsi dei disegni con la vita di Cristo. Mi sentivo in dovere di dare a questi bambini una goccia della bellezza della nostra Chiesa Cattolica, un seme che Dio avrebbe innaffiato una volta lasciata il corso ed una volta che fossero entrati nel mondo, indifesi. Sentivo che le loro anime erano in gioco — e non avevo idea all'epoca di cosa stesse avvenendo all'interno della Chiesa, la crisi della Fede. Mi chiesi se non la stessi prendendo un po troppo drammaticamente e mi risposi chiaramente di no. Sentivo fortemente che le loro anime e quelle dei loro familiari (ed il mondo che vedo oggi) erano in pericolo.

Ebbene, tutto questo mi gettò in uno stato di confusione. Ovviamente, alla fine dell'anno di insegnamento, mi venne detto che “non ero più richiesta per l'anno prossimo”. Credo che fossi una delle prime volontarie della storia ad essere licenziati da un lavoro assai duro e senza retribuzione. Ero ferita, molto ferita. E mi venne fatto credere di essere una specie di eretica. Mi venne detto dal Direttore che certe volte si fermava fuori dalla porta chiusa durante una mia lezione, per ascoltare ciò che dicevo. Non aveva ascoltato niente di condannabile, ma era certa che mettessi la mia “impronta” sulle cose. Quando ripetevo lei le parole di Gesù, parole scritte nella Bibbia, fui accusata di essere una Fondamentalista! Il sacerdote mi disse “Stai attenta!” riguardo all'insegnamento di religione al 7° anno, e lo disse in una tale maniera che mi sentii all'inizio scioccata e poi minacciata. Iniziai a pregare per lui dato che il peso della sua anima avrebbe avuto così tanta influenza nello sviare tante anime dal giusto cammino.

Così seppi che qualcosa era sbagliato. Non sapevo ancora cosa. Non sapevo se la cosa riguardasse l'intera Chiesa Cattolica oppure se fosse solo la chiesa dove andavo ad avere comportamenti liberisti simili a quelli della California e che, probabilmente, erano filtrati nella dottrina della Chiesa. Per questo motivi iniziai a fare le mie ricerche. Avevo la sensazione che “qualcosa” doveva essere accaduta al Vaticano II dato che le cose erano assai chiare e semplici quando ancora andavo in chiesa ed alla scuola Cattolica, prima del 1960. Ho anche acquistato una cassetta del Cardinal Suenens che sembrava essere assai influente al Vaticano II. Non mi piacque ciò che udii e vidi nella cassetta, ma non riuscivo ancora a “focalizzare” su “cosa” stesse sbagliando.

Mi sembrò che il problema avesse a che fare col Liberalismo che si era in qualche modo infiltrato nella Chiesa. Acquistai un libro meraviglioso, intitolato Il Liberalismo è un peccato, di Padre Felix Sarda Y Salvany, pubblicato originalmente nel 1899 e ristampato nel 1979 e nel 1989 dalla TAN books. Contiene l'imprimatur dell'Arcivescovo di San Louis, John J. Kain, datato 30 giugno 1899. All'improvviso, mi sembrò che il liberalismo illudesse gli uomini a porsi “al centro dell'universo”, l'unico potere in carica, e l'unico in grado di prendere le sue decisioni autonomamente. L'uomo vede se stesso come unico creatore delle proprie regole, la legge. In effetti, essa pone l'uomo dinanzi a Dio, sempre se riconosce addirittura un Dio.

Sembrava che anche il Modernismo si fosse infiltrato allo stesso modo. Dopo aver ricercato notizie sul Modernismo (non ne sapevo niente) penso che, in breve, intenda affermare che l'uomo adesso è assai più illuminato di prima. Ora conosciamo la scienza. Siamo molto più intelligenti. I valori sociali sono cambiati. Questo significa che Dio deve cambiare anch'Egli per incontrare le esigenze dell'uomo moderno. Oppure, la Chiesa deve cambiare il modo in cui si raffronta con l'uomo moderno cambiando le proprie tradizioni, le proprie regole, leggi, dottrine per soddisfare l'esigenze dell'uomo moderno. Che illusione! E' una bugia instillata da Satana che maestro dell'inganno e della menzogna.

Ebbene, io sapevo che tutto questo avrebbe potuto essere fermato se il Papa avesse consacrato la Russia al Cuore Immacolato. Mio marito mi chiese perché non lo avesse fatto, ed io gli dissi che magari molti vescovi si erano rifiutati di seguirlo. Pensai che fosse una cosa orribile dato che tutti dobbiamo rispondere al Papa. Non potei dirgli perché o come un qualsiasi prete o Vescovi avrebbe potuto rifiutarsi. Il Papa è il Vicario di Cristo.

Ora, dopo aver letto La Battaglia Finale del Diavolo, tutto mi è assai più chiaro, anche se ancora non capisco perché il Papa non si erga semplicemente e non prenda le redini che Cristi gli ha dato. Forse perché è troppo vecchio, di salute cagionevole e debole? Ma era giovane e forte una volta. Perché non lo fece allora? E' forse minacciato in qualche modo? Dopotutto, Papa Giovanni Paolo I fu papa per soli 33 giorni ed egli fu forte ed un guerriero di Cristo. E è forse perché anche egli è un buon uomo ingannato a seguire il cammino sbagliato? Trovo quest'ultima spiegazione difficile a credersi.

Quando La Battaglia Finale del Diavolo mi è giunta per via posta, Padre, ho iniziato a leggerlo e l'ho finito tutto d'un fiato. Sono corsa da mio marito gridandogli: “Vedi, vedi, è questo quello che ti dicevo. Ecco perché le cose sono come sono.”

Ho finito di leggere il libro in quattro giorni, Padre, ed il primo vero effetto che ha avuto su di me è stato quello di condurmi alla preghiera. Ho promesso a Dio che parteciperò alla messa tutti i giorni e la offrirò a Lui insieme alle Sue sofferenze per i peccato del mondo, insieme alle vostre preghiere. Continuerò a pregare affinché il Messaggio di Fatima venga rivelato e la Russia consacrata al Cuore Immacolato di Maria. La seconda cosa che ho fatto è stato iniziare a recitare il Rosario ogni giorno. Semplicemente, non mi ero resa conto di quanto fosse importante, quanto profondi siano gli inganni e le menzogne, e quanto poco tempo ancora abbiamo.

Ed ora sono in ansia per le anime dei miei bambini e dei loro bambini. Sono preoccupata per l'annientamento delle nazioni ed il fatto che così tante buone anime stiano precipitando nell'Abisso. Sono state tutte ingannate e tradite, ed anche so che ad un certo punto hanno scelto di seguire le “nuove maniere” della Chiesa, molte lo hanno fatto senza capire cosa fosse veramente in gioco.

Padre Pio ha detto: “Il Rosario E' l'arma”, dopo la Messa. E' per questo che ho scelto queste due armi innanzitutto. Mi sono ricordata che la penna è più forte della spada. Ed è così ! Credo fortemente, come sicuramente anche Lei, che La Battaglia Finale del Diavolo debba pervenire a quante più persone possibile, specialmente sacerdoti e religiosi. E' uno dei libri più profondi che abbia mai letto e dovete aver avuto un enorme coraggio per stamparlo. Vorrei acquistare altre copie che distribuirò a vari sacerdoti nella mia zona e vorrei anche inviarli al vescovo ed ai Cardinali delle contee di Los Angeles ed Orange. Come posso fare? Avete già stampato altre copie?

Allego la vostra petizione, fermata da me e da alter persone. Io credo che il Vaticano debba essere bombardato di carta, tonnellate e tonnellate di carta provenienti da Dio. Sento che questo messaggio debba essere dato al mondo, ma il mondo è lento ad ascoltare. Credo che inizierò ad “ascoltare” con il suo libro. Tuttavia, molti sacerdoti e molti vescovi saranno infuriati e resisteranno ad esso. Altri ne saranno spaventati. Non so chi sarà coraggioso e chi no, ma non credo che ci dovremmo preoccupare di questo. Lasciate tutto in mano alla Madonna. Lei chiederà a Gesù di lenire i cuori. Noi dobbiamo solo fare la nostra parte.

Diffondere le copie de La Battaglia Finale del Diavolo a sacerdoti, vescovi, Cardinali e laici è, credo, uno dei moti più efficaci per svegliare i Cattolici da un apatia che dura ormai da più di 40 anni!

Suo in Cristo,

Cheryl Cotton, California


La Battaglia Finale del Diavolo

  Ho appena ricevuto il libro La Battaglia Finale del Diavolo [edito e compilato] da Don Paul Kramer. In esso, Don Kramer spiega chiaramente quando, dove, come e chi è dietro alla forza satanica o meglio al “fumo di satana” su cui ci ha MESSO IN GUARDIA la Beata Vergine Maria a Fatima, nel 1917.

Ho letto il libro tutto d'un fiato. E' stato inviati a qualche persona perché desse le proprie impressioni sul libro prima della sua stampa ufficiale. E' uno dei libri più belli che abbia mai letto. In esso, Don Kramer ci mette di fronte alla scelta tra “Il Bene ed il Male”, ADESSO. Non aspettate ancora. Egli prosegue affermandoci che malgrado sia in nostro arbitrio di scegliere il bene e di vivere secondo il Vangelo, dobbiamo anche resistere al male. Lo afferma nel Capitolo 16:

     In quanto membri del Corpo Mistico di Cristo, abbiamo il dovere di impegnarci positivamente per combattere questa crisi, in base alle nostre possibilità. Nel fare ciò, non possiamo venire distolti dal falso appello alla pietà, che ci chiede di indulgere nella grossolana presunzione per la quale sarebbe “Dio a guidare la Chiesa”, se questo significa per i Cattolici di stare zitti ed ubbidienti e non far niente per opporsi agli errori ed alle ingiustizie perpetrate dai membri della gerarchia, ed anzi obbedire ciecamente a qualsiasi decisione delle autorità, non importa quanto distruttive possano essere le conseguenze.

Poco più avanti, nello stesso capitolo, egli afferma:

     Semplicemente, come Papa San Felice III ha dichiarato: “Non opporsi ad un errore vuol dire approvarlo; non difendere la verità vuol dire sopprimerla.” I laici ed il clero di basso rango non sono esenti da un tale dovere. Tutti i membri della Chiesa ne sono soggetti.

Io credo che una tale accusa sia diretta a noi riguardo anche al nostro governo.

Nel libro egli parla in profondità riguardo al Terzo Segreto di Fatima ed io concordo con quanto viene affermato. Tutto ciò che scrivo in questa lettera riguardo alla pubblicazione del Terzo Segreto concorda con ciò che scrive — solo che lui lo scrive con maggiore profondità. Incluso il fatto che la Russia non è mai stata consacrata al Cuore Immacolato di Maria come Ella richiese a Fatima. La consacrazione del mondo del Papa nel 1984 NON HA REALIZZATO la richiesta fatta dalla Nostra Beata Madre affinché il Papa, in unione con i vescovi del mondo nello stesso momento consacrino la Russia al Cuore Immacolato di Maria. Nel 1984 il Papa non ha nominato la Russia ed i vescovi non erano uniti a lui nello stesso istante. I prelati nel Vaticano hanno mentito usando un tale espediente.

Don Kramer analizza in profondità le 11 menzogne che questi prelati ci hanno propinato. Non entrerò nei dettagli in questa lettera, ma raccomando che compriate questo libro e lo leggiate, per voi stessi!

Che Dio vi benedica tutti,

John Francis, Ohio

Estratti dalla Newsletter Gli Apostoli del Papa


La Battaglia Finale del Diavolo

UN LIBRO CHE ANDAVA SCRITTO

  Le scandalose rivelazioni che hanno colpito il mondo Cattolici negli ultimi hanno ci hanno provato che tutti I ben pensanti non sono più disposti ad essere “liquidati” con spiegazioni insoddisfacenti o placati con menzogne evidenti, che venivano usate come espedienti per coprire ciò che non può essere accettato nella società civile. Emerge un'opinione comune al riguardo per cui tali persone, non importa che rango o che potere essi posseggano — inclusi coloro che appartengono alla Gerarchia della Chiesa — devono essere denunciate e ritenute responsabili per le loro malefatte.

Gli scandali che sono apparsi su tutti i giornali di tutto il mondo sono spaventosi, ma ciò che è peggio è la deliberata soppressione della verità e la falsificazione dell'informazione data ai fedeli Cattolici… e, ancora più triste a dirsi, anche ad una larga fetta di Sacerdoti da parte dei loro superiori per ragioni che sono davvero difficili anche solo ad immaginarsi.

Qualche tempo fa, Suor Lucia di Fatima disse: … “Ella (la Beata Vergine Maria) mi disse che il diavolo è in procinto di scatenare la sua battaglia decisive contro la Vergine. E questa battaglia decisiva è la battaglia finale dove una delle due parti sarà vittoriosa, e l'altra soffrirà la sconfitta. Inoltre, da adesso in poi, dobbiamo scegliere con chi stare. O stiamo con Dio oppure stiamo col diavolo. Non c’è nessun altra possibilità”.

Chiaramente, il libro in esame prende il proprio titolo da queste parole della veggente di Fatima alla quale, insieme ai suoi cugini Francesco e Giacinta, furono affidati i messaggi e le profezie per il mondo intero i quali, oltre ad essere espliciti e facilmente comprensibili per chiunque, includevano anche i dettagli di ciò che sarebbe accaduto se le richieste della Madonna non fossero state ascoltate. Nelle ultime apparizioni, Nostro Signore ha appoggiato i severi ammonimenti di Sua Madre ed ha aggiunto un Suo Messaggio, indirizzato specificatamente alla Gerarchia, su quel che accadrà se continueranno a disprezzare le richieste fatte conoscere loro dalla Madonna di Fatima per mezzo di Suor Lucia.

Vi sono comunicati e contro comunicati riguardo all'affermazione della Madonna secondo cui Dio la inviò a Suor Lucia nel 1929 per chiederle la specifica Consacrazione della Russia al Suo Cuore Immacolato. Il 13 maggio 2000, quando si trovava a Fatima per la Beatificazione di Francesco e Giacinta, il Papa rese noto il fatto che il “Terzo Segreto” che, per richiesta e comando della Madonna doveva essere rivelato al mondo nel 1960, sarebbe stato finalmente rivelato. Il 26 giugno 2000, un lungo commentario è stato pubblicato per accompagnare quello che era, nei fatti, il racconto di Suor Lucia — scritto su alcune pagine del suo quaderno — della visione data ai bambini, ma senza pubblicare il vero “Segreto” — le parole pronunciate dalla Madonna che accompagnano e spiegano la visione; parole che, secondo la testimonianza del Vescovo di Suor Lucia all'epoca, furono scritte su di un singolo foglio di carta.

Contro dei fatti indiscutibili, non vi sono argomenti che tengano

Comportamenti continuati e costantemente perniciosi vengono attuati per consegnare Fatima e tutto ciò che concerne nel passato, mentre allo stesso tempo si afferma che l'intera faccenda potrebbe benissimo essere l'invenzione dei tre bambini, e di Lucia in particolare. I responsabili di tutto questo stanno riempiendo di veleno e di falsità i confusi fedeli Cattolici. Adesso, per mezzo di questo potente, essenziale libro, tutti i Cattolici possono stabilire da soli, i fatti indiscutibili contro i quali non vi sono argomenti che tengano.

Se non conosciamo la verità, non possiamo riconoscere gli errori

Questo libro — “La Battaglia Finale del Diavolo” — è fondamentale per tutti coloro che cercano di sapere la verità su Fatima. E' una rivelazione di fatti assai ben documentati contro i quali non vi possono essere repliche. Oggi, nessuno di noi può permettersi di distogliersi dalla verità perché in questo modo si vive più comodamente. Prendere la strada più facile e tentare la via della non resistenza non cambierà quello che ci aspetta, come predetto dalla Madonna di Fatima. Per via di ciò cui abbiamo assistito negli ultimi decenni, noi siamo a conoscenza della severità del castigo tramite le forze della natura — alluvioni, carestie, terremoti e tornado — ognuna delle quali ha portato con se un gran numero di vittime. Accettare ciecamente tutto quello che ci viene detto — sia verbalmente da chi osi farlo, sia attraverso la carta stampata, pubblicata da chi non ha prima verificato la verità o comunque il veleno di ciò che gli viene chiesto di stampare — non cambierà certo, né impedirà l'avverarsi di ciò che ci aspetta se continueremo nel non ascoltare le richieste della Madonna e gli ordini impartiti da Dio Stesso per mezzo di Maria.

Cito di nuovo le parole di Suor Lucia: “Inoltre, da adesso in poi, dobbiamo scegliere con chi stare. O stiamo con Dio oppure stiamo col diavolo. Non c'è altra possibilità.” In questo caso, la parola “noi” include lei ... e me. Siamo tutti bisognosi di conoscere la verità — dobbiamo tutti cercare i fatti affinché quando leggeremo ali articoli scritti sui giornali — tra cui anche quelli Cattolici che una volta rispettavamo — oppure se dovremo ascoltare le parole velenose di altri, non crolleremo come un castello di sabba ma resteremo fermi, forti della nostra conoscenza della verità, dei fatti e di ciò che sta realmente avvenendo nella Chiesa oggigiorno. Questo libro riguarda non solo la salvezza eterna ma anche il nostro benessere fisico, la nostra sicurezza, e ciò che sembra sempre fuori della portata di governi, politici od eserciti… la pace nel mondo in cui viviamo.

Proprio come coloro che sono responsabili degli scandali nella chiesa vengono ora smascherati e considerati responsabili, parimenti anche coloro i quali causano la confusione nei nostri cuori falsificando o mistificando i fatti, vengono smascherati da questo coraggioso libro appena pubblicato, affinché noi — i bambini terreni della Madonna — possiamo fare sentire le nostre voci in Sua difesa ed in difesa del Suo messaggio e delle Sue richieste.

Proprio come, dinanzi a Dio, questo libro doveva essere scritto … così, per il bene delle nostre anime e delle nostre famiglie, esso deve essere letto.

N.M.B., Irlanda, Terziario Francescano

 
  • Ha fatto ricerche e scritto su Fatima e sull'urgente Messaggio della Nostra Beata Madre sino dalla metà degli anni 60.


La Battaglia Finale del Diavolo

   E' un libro che DEVE essere letto dalla maggior parte possibile di persone, tra cui sacerdoti, vescovi e, ovviamente, Cardinali. E' un libro di sicuro successo e deve essere conosciuto da chiunque, specialmente dai Cattolici.

Frank Feldhusesn, Arizona


Questo libro è fondamentale per I nostri tempi, è davvero cruciale.
Carol A. Chavez, Kansas

Se volete capire il mondo ed il ruolo di Satana, leggete questo libro.
Bob Golkowski

Questo libro dovrebbe essere letto da ogni Cattolico che meriti i fatti e le informazioni contenute in questo libro.
John A. Luccio, Washington, D.C.

Il libro è davvero ben scritto e superbamente rivisto e compilato. Inoltre, riesce a convincere che questo tradimento porterà danni sempre più gravi, da un punto di vista sia fisico che spirituale, fino a che non verrà compiuta la Consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria come richiesto dalla Madonna.
Robert B. Brine, California

Il libro dice tutto.
John D. Bieker, Oregon

Questo libro racconta la verità e, come sappiamo, è la verità che ci rende liberi.
Don Campagna, California

Questo libro è così importante per la situazione mondiale attuale che tutti dovrebbero leggerlo per uscire dall'oscurità che ci circonda.
Mary-Ann Connelly

E' un libro davvero prezioso. La verità sul Messaggio di Fatima e le informazioni su di esso. Tutti dovrebbero leggere questo libro.
Rose Meighen, Georgia

Ogni Cristiano dovrebbe avere una copia di questo libro nella propria libreria. La verità non è un qualcosa di cui bisogna vergognarsi.
Terry Mraz, Minnesota

Io ritengo che questo libro, La Battaglia Finale del Diavolo, sia uno dei libri più importanti che siano mai stati scritti. La verità che sgorga dalle sue parole è incrollabile.
Dennis A. Nelson, Montana

Un libro che TUTTI I Cattolici dovrebbero leggere.
Des Brady, Ontario

Affascinante e pieno di verità, è una lettura essenziale.
David P. Help, Oregon

Questo libro dovrebbe essere nelle mani di ogni Cattolico.
Irene Kinzel, Alberta

Questo libro mi spaventa. Intendo fin nel profondo, perchè posso vedere la verità di ciò che è stato detto e la gente (in generale) sembra non curarsi molto di ciò che Dio vuole in opposizione a ciò che loro vogliono.
Dustin e Michelle Lower, Washington

Questo è il libro più importante dei nostri tempi. Un coraggioso avvertimento a tutta l'umanità in questo mondo peccaminoso.
Diane C. Burkland, Florida

Sin dal momento in cui ho ricevuto il vostro pacco con il libro La Battaglia Finale del Diavolo, sapevo che stavo aprendo qualcosa di assai importante. Il vostro libro risponde con chiarezza alle domande che una madre Cattolica impegnata vorrebbe sentirsi rispondere per poter aiutare a crescere i loro bambini quotidianamente e per il loro futuro in seno alla Chiesa.
Mrs. Anita Marie Jeffery, Nevada

Ho letto La Battaglia Finale del Diavolo, un capolavoro di proporzioni monumentali; ho l'impressione che dovrebbe essere letto da ogni essere umano sulla faccia della terra.
Helen Brink, Alberta

Padre, raccomanderò questo incredibile libro a chiunque mi ascolterà, perché mai tanta verità era stata scritta così bene.
Mrs. Simone Daoust, Ontario

Questo libro è un tentativo assai creativo di ispirare e stimolare la gente a giungere alla verità e ad arricchire la loro vita spirituale.
John A. Cox, California

Ho trovato questo libro assai pieno di informazioni; esso aiuta a spiegare perchè la Chiesa sia così in crisi al giorno d'oggi. Venti anni fa non credo che lo avrei trovato credibile, ma il velo si sta sciogliendo e ora posso vedere i "frutti" del Concilio Vaticano II.
Patterson, New Hampshire

Sono assai meravigliato di quanto queste informazioni fossero ciò che stavo davvero cercando. Mi sento già illuminato dato che sono ormai in grado di capire meglio il Messaggio di Fatima e la sua storia.
Charles e Genevieve

Un Cattolico post conciliare che legga le verità Cattoliche contenute in questo libro dovrà compiere una scelta: O fare atto di umiltà, riconoscendo i propri errori ed accettando la grazia di conoscere la verità e salvare così la propria anima, oppure compiere un atto di sfida alla propria ragione, al proprio intelletto e a Nostro Signore, mettendola in questo modo a repentaglio.
Erik Serafin, Kansas

La verità deve essere detta, e questo libro la dice. Ogni Cardinale, vescovo, prete o laico dovrebbe avere questo libro.
Mrs. Kathrine ManuHides, Montana

Ora è chiaro, i cambiamenti della Chiesa stanno davvero avvenendo.
John Nisky, Florida

E' meraviglioso, esaltante, pieno di fatti e pubblicato giusto in tempo. Spiega così tanto su così tante cose e come mai il Vaticano II abbia avuto un tale profondo e disastroso effetto sulla nostra Fede. Io credo che Don Paul Kramer sia stato ispirato dallo Spirito Santo per portare la conoscenza al mondo attraverso questo libro.
Beverly Snow, Michigan

Ogni persona dovrebbe leggere questo libro dato che esso è L'UNICA COSA che salverà il nostro mondo.
Emil Soljack, California

La verità è un balsamo salutare per chi è esausto dalla battaglia. Il libro di Don Kramer darà nuovo vigore al vostro compito. La Madonna è giunta sul campo di battaglia. La Sua vittoria è contenuta nelle pagine di questo libro.
Nellie Villegas, British Columbia

Questo libro dovrebbe svegliare il popolo Cattolico così che sempre più persone si rendano conto di quello che sta avvenendo.
Teresa M. Campbell, Arizona

Fantastico, eccellente, affascinante. Ogni Cattolico Romano dovrebbe leggere questo libro!!
Anthony Cieslokowski, Pennsylvania

Leggete questo libro e poi pregate, pregate con tutto il vostro cuore.
Margarethe A. Ellis, Ontario

Le rivelazioni contenute in questo libro dovrebbero essere lette.
James e Irene Fahlman, Saskatchewan

Questo libro deve essere letto da tutti coloro che hanno a cuore la fede dei nostri Padri.
Jon Francis, Ohio

Grazie di cuore per avermi dato l'opportunità di leggere questo libro. Leggerlo tutto insieme mi ha fatto davvero una grande impressione. Grazie ancora.
Linda L. Hughes, California

Questo è il libro più importante che abbia mai letto. Sono state fatte molte ripetizioni e credo che sia stata una ottima idea, per lasciarci impressi i fatti più importanti.
Ernest H. Kinzel, Alberta

E' un libro che si legge bene: diretto, pieno di fatti ed assai comprensibile. La Battaglia Finale del Diavolo dovrebbe venir letto da tutti coloro che hanno interesse a conoscere ciò che è vero.
Bill Kottes, Minnesota

Io credo che questo sia il più importante libro sul Messaggio della Madonna di Fatima che sia mai stato pubblicato. Questo libro potrebbe essere il nostro rifugio alla fine.
Mr. e Mrs. Joseph B. Fite Jr, Pennsylvania

Un libro eccellente. Pieno di informazioni e stimolante a livello intellettuale. Un libro che tutti i Cattolici dovrebbero leggere, specialmente per le generazioni più giovani cui sono state negati i veri insegnamenti della Chiesa.
J. Wilson, Ontario

Questo è il miglior libro che abbia mai letto su Fatima e sui tumulti che avvengono all'interno della Chiesa Cattolica.
Mr. e Mrs. Max e Sharon Bierek, Oregon

Questo libro deve essere letto da ogni Cattolico. Esso spiega tutto quello che sta avvenendo nella Chiesa in modo chiaro e preciso.
Gail Brady

Se c'è mai stato un dovere per ciascun singolo Cattolico oggi di agire su comando di Dio per ottenere i Suoi benefici più caritatevoli (che vengono adesso calpestati in modo sempre più diabolico), sarebbe quello di compiere le azioni descritte in questo libro.
Marc Bedard, Maine

Un rinnovato appello all'urgenza del nostro Destino.
Diane Bertin, New Hampshire

Ditelo. Ditelo. Ditelo e prestate il libro. Possano coloro che leggono questo libro magnifico, pieno di informazioni e prezioso per la nostra anima, divenire "Amicus Curiae" , amici del Tribunale supremo, il trono di Dio, Colui che è giudice finale di tutte le anime.
Letty Dunning, California

Fa capire alle persone che è il diavolo il nemico con cui ci battiamo. Penso che sia l'unica risposta all'infinito numero di gravi problemi che affliggono il mondo. L'intervento di Dio è sempre tempestivo.
Ruth Marie Dobratz, Oregon

La Battaglia Finale del Diavolo racconta tutto quello che c'è da dire, e non lascia spazio ad argomentazioni o a dubbi. I fatti vengono esposti per tutti affinchè si rendano conto che la Chiesa Cattolica è nelle mani di poche persone con idee assai pericolose.
D’Arcy Drachenberg, British Columbia

Io credo che questo libro sia un must. La gente, sia essa Cattolica o non-Cattolica, è incredula di fronte alla caduta della NOSTRA CHIESA.
Conrad L. Dupont, Virginia

La Battaglia Finale del Diavolo è il miglior libro mai scritto che riguardi la Consacrazione (o in questo caso, la non-Consacrazione) della Russia. Sappiamo da anni che il Vaticano è pieno di Massoni, misteri ed intrighi, e questo libro mette tutto insieme in una confezione decisamente ben riuscita. Dovrebbe essere letto da ogni vescovo, sacerdote, deputato, laico e anche dal Santo Padre. Possiede la stessa suspense di un romanzo, ma è una storia vera. Non potevo smettere di leggerlo.
Mrs. Donna Craig, California

Questo libro è assai coraggioso ma anche estremamente importante e necessario per il periodo della storia in cui viviamo. Io penso che abbiate raccontato l'intera vicenda in modo chiaro e completo. Io penso che tutti i Cardinali, vescovi, sacerdoti, insegnanti, politici, in America e nel mondo, dovrebbero leggere questo libro.
Joseph H. Carbaat

Il libro dovrebbe essere letto da tutti I vescovi ed I sacerdoti, affinchè proteggano la nostra nazione da Satana.
Mrs. Phyllis Chevier, Indiana

E' tutto vero, e la gente malvagia non ama la verità.
Mary G. Gadbury, Minnesota

Questo libro deve essere letto da ogni Cattolico, sopratutto da sacerdoti, vescovi e cardinali di tutto il mondo; anche dai giovani che non sanno niente di Fatima. Per giovani intendo persone sotto i 40 anni.
Mr. e Mrs. Al Glose, Washington

Il Messaggio di Fatima è un messaggio di salvezza se vi prestiamo ascolto o di dannazione se lo ignoriamo. Ti fa davvero aprire gli occhi verso chi sta tentando di seppellire il messaggio, e dovrebbe essere letto da tutti.
Mrs. Nancy Fahrman, Pennsylvania

Questo libro così provocatorio ci da uno sguardo d'insieme al Messaggio di Fatima e si concentra sulla cospirazione che sta impedendo la Consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria.
Madeline Frazer, British Columbia

I soldi che ho dato in questo progetto sono il modo migliore che conosco per dare un mondo migliore, più sicuro e piacevole ai miei figli ed ai miei nipoti.
Eric Eckman, Oklahoma



Centro ordinazioni de La Battaglia Finale del Diavolo:

Order On-Line Now Get The Printable Order Form
Ordina online Per ordinare il libro: Ordine Postale

Ordina più velocemente la Battaglia Finale del Diavolo tramite carda di credito

Associazione Madonna di Fatima
Telephono:06 3973 5296 saremo lieti di prendere i dettagli della vostra carda di credito.

Clicca qui per aprire il modulo d'ordine da stampare e da inviare via posta insieme all'assegno o contanti