Capitolo 10

Facciamo i nomi

       E' ora opportuno riassumere le prove che sono state mostrate fin qui, e fare i nomi di chi è implicato nel crimine da noi esaminato.

       Fin qui, le prove che sono state introdotte hanno mostrato che:

  • Il Messaggio di Fatima è una profezia divina per i nostri tempi, resa autentica da un miracolo pubblico senza precedenti e garantito da vari Papi, tra cui quello attuale.
  • Gli avvertimenti profetici contenuti nel Messaggio sono quasi tutti avvenuti, ad eccezione della distruzione delle nazioni che sarà la conseguenza per il fallimento nel Consacrare la Russia in tempo.
  • Dio ha già mostrato i benefici di una consacrazione nazionale al Cuore Immacolato in Portogallo, nel 1931, la cui miracolosa e repentina trasformazione da repubblica atea e Massonica ad un paese Cattolico è stata vista dalla gerarchia portoghese come un assaggio di quel che Dio potrà concedere al mondo dopo la Consacrazione della Russia.
  • Invece di seguire il percorso indicato a Fatima, chi è al potere nella Chiesa Cattolica ne ha scelto un altro — il percorso si un nuovo orientamento della Chiesa, cominciato al Vaticano II, che prevede un “apertura al mondo” e delle “riforme” della Chiesa che hanno esaudito i desideri dei Suoi peggiori nemici, il cui scopo era precisamente l'avvento di quei cambiamenti che sono avvenuti nella Chiesa.
  • Prendendo questo sentiero di un nuovo orientamento, i capi della Chiesa hanno trascurato i ripetuti avvertimenti dei Papi pre-conciliari (tra cui Beato Pio Nono, Leone XIII, San Pio X, Pio XI e Pio XII) secondo i quali i nemici della Chiesa stavano complottando contro di essa per trasformarla in quella che poi è diventata la Chiesa del periodo post conciliare.
  • I cambiamenti sono iniziati nel 1960 — anno in cui Suor Lucia aveva insistito affinché il Terzo Segreto fosse rivelato, dato che sarebbe stato più chiaro per allora.
  • Il risultato di questi cambiamenti è stata una catastrofica perdita di fede e di disciplina nella Chiesa, cosa che sembra predetta in quella parte del Grande Segreto di Fatima che comincia con le parole: “In Portogallo si conserverà sempre il dogma della fede ecc.” — una frase che rimane misteriosamente incompleta, malgrado la presunta rivelazione integrale del Terzo Segreto da parte del Vaticano.
  • Piuttosto che ammettere questi errori incalcolabili e le loro conseguenze rovinose per la Chiesa, l'apparato Vaticano si ostina a perseguire il nuovo orientamento, che è ovviamente in contrasto con gli imperativi espressamente Cattolici del Messaggio di Fatima, tra i quali: stabilire la devozione al Cuore Immacolato nel mondo, la consacrazione della Russia al Cuore Immacolato, la conversione della Russia alla Fede Cattolica, ed il trionfo del Cuore Immacolato, seguito da un periodo di pace mondiale in un ordine Sociale Cattolico.
  • Al contrario, i pontanti membri dell'apparato Vaticano si sono deliberatamente e volontariamente rifiutati di consacrare specificatamente la Russia al Cuore Immacolato di Maria, ed hanno invece condotto una campagna sistematica contro il Messaggio di Fatima, per poterlo sottomettere al nuovo orientamento che hanno imposto su gran parte della Chiesa — il loro nuovo orientamento, ovvero il loro Adattamento della Chiesa agli ideali Massonici e Comunisti — mentre al contempo perseguitano i Cattolici leali che non seguono la Linea del Partito.
  • L'apparato Vaticano, comandato dal Segretario di Stato, ignora esplicitamente le profezie, le richieste e gli avvertimenti del Messaggio di Fatima a favore di nuove politiche ecclesiastiche “illuminate”, compreso la rinuncia ad offendere la Russia per mezzo di una sua consacrazione pubblica.
  • Per via di questi incredibili errori di giudizio, la Russia non è stata convertita, la Chiesa soffre di una crisi di fede e disciplina senza precedenti, ed il mondo continua a precipitare in una spirale di violenza e ribellione contro Dio e la Sua Santa Chiesa — e in risposta a tutto questo, l'apparato Vaticano non fa altro che raddoppiare i propri sforzi per inseguire l'ormai chiaramente inutile nuovo orientamento della Chiesa.

       Alla luce degli eventi accaduti tra il 26 ed il 27 giugno 2000, e durante tutti i mesi successivi, le prove sono ormai sufficienti per indicare i quattro uomini che dobbiamo, in coscienza, accusare in questo libro:

Angelo Cardinale Sodano
Joseph Cardinale Ratzinger
Arcivescovo Tarcisio Bertone*
Dario Cardinale Castrillón Hoyos

       Perché solo questi quattro uomini e non altri? Come abbiamo già dimostrato, questi sono coloro i quali hanno preso la guida di quel movimento che ha cercato di distruggere il Messaggio di Fatima, e con esso l'unica speranza data dal Cielo per il mondo in cui viviamo. Essi hanno complottato e cospirato, e poi hanno agito pubblicamente, per imporre alla Chiesa una versione del Messaggio di Fatima che non ha alcuna somiglianza con la profezia Cattolica consegnata dalla Madre di Dio al mondo ed all'umanità intera per la sua salvezza. Questi quattro uomini hanno avuto certamente molti collaboratori per compiere quello che Papa Paolo VI indicò come una vera e propria “auto-demolizione” della Chiesa, ma sono stati loro che si sono specializzati, in pratica, nella demolizione del Messaggio di Fatima. Così sono loro a meritare di essere indicati come i principali agenti del crimine che asseriamo in questo libro.

       Ma vi sono molte altre prove di questo crimine, ed il nostro lavoro è ben lungi dall'essere completo. Esamineremo ora più dettagliatamente gli elementi di base delle prove che abbiamo portato fin qui. Nel prossimo capitolo cominceremo con un esame più dettagliato dell' “Interpretazione” del Terzo Segreto di Fatima da parte del Cardinale Ratzinger, un elemento chiave nel tentativo di seppellire il Messaggio di Fatima una volta per sempre.

*Archivescovo Bertone era creata Cardinale nel ottobre 2003.


Centro ordinazioni de La Battaglia Finale del Diavolo:

Order On-Line Now Get The Printable Order Form
Ordina online Per ordinare il libro: Ordine Postale

Ordina più velocemente la Battaglia Finale del Diavolo tramite carda di credito

Associazione Madonna di Fatima Telephono: 06 3973 5296 saremo lieti di prendere i dettagli della vostra carda di credito.

Clicca qui per aprire il modulo d'ordine da stampare e da inviare via posta insieme all'assegno o contanti